Radiazioni a San Diego per una paziente oncologica di sette anni

Anche se auguriamo di cuore una vita sana e priva di problemi, a volte capita che i bambini debbano confrontarsi con gravi problemi di salute. Proprio quello che è successo alla piccola Agata da Kattowitz. Alla bambina di sette anni è stato diagnosticato un tumore, il quale è poi stato rimosso tramite intervento chirurgico.

Naturalmente, i genitori volevano fare di tutto per offrire alla piccola le migliori cure mediche possibile. Nel caso specifico, ciò significava un’irradiazione specifica, disponibile solo in pochi ospedali in tutto il mondo. Il Rady Children’s Hospital di San Diego si è dichiarato disponibile ad accogliere Agata. Tuttavia, le cure sul posto erano molto costose, molto più di quello che la famiglia poteva permettersi.

Ciò non ha scoraggiato i genitori di Agata, i quali hanno cominciato a raccogliere fondi su Internet mobilitando diverse persone per aiutare la paziente oncologica. In poco tempo e grazie all’interesse dei media, la famiglia ha raccolto fondi a sufficienza per il trasporto di Agata a San Diego e per la somministrazione delle cure negli Stati Uniti.

Al centro dell’interesse dei media

Per trasportare Agata in modo sicuro, si è reso necessario l’utilizzo di un’aeroambulanza. La famiglia ci ha chiesto di supportarla e l’abbiamo aiutata volentieri: in poco tempo abbiamo organizzato tutto per effettuare un trasporto privo di intoppi e messo a disposizione a Kattowitz un’aeroambulanza del tipo Bombardier Learjet 45. L’aereo dalla moderna dotazione ha offerto posto a sufficienza per los taff medico e per la madre di Agata, la quale voleva rimanere naturalmente al fianco di sua figlia.

Mentre la maggior parte dei voli sanitari rimane sconosciuta al pubblico, questa volta la situazione era diversa: grazie alla rinomanza della vicenda di Agata su Internet, persino la televisione polacca era presente presso l’Aeroporto Internazionale di Katowice. Abbiamo fornito supporto alla famiglia nella gestione die media e abbiamo fornito informazioni e dettagli riguardo al volo.

La via più rapida verso gli Stati Uniti

Mentre le interviste erano ancora in corso, i nostri piloti si preparavano alla partenza. Agata era già assistita da tempo dal medico di bordo. Poco dopo, il Learjet è decollato per gli Stati Uniti volando su Islanda e Canada. All’atterraggio presso il San Diego International Airport ad aspettare Agata c’era già un’ambulanza, che l’ha condotta al sicuro in ospedale e affidata alle cure mediche del posto.

Facciamo alla nostra piccola, coraggiosa paziente tanti auguri per la radioterapia che dovrà affrontare. Tuttavia, è possibile che Agata necessiti di ulteriori cure mediche. Pertanto, i genitori di Agata chiedeono ulteriore supporto con donazioni. Se volete aiutare Agata per le sue cure, potete farlo qui.

Contattateci

Per una consoluenza dettagliata o un preventivo gratuito, potete contattarci in qualsiasi momento. Il nostro team internazionale è a vostra disposizione.

Contattaci