Trasporto sanitario all‘estero

Molti pazienti non sono soddisfatti con l’assistenza medica nel loro paese d’origine. Gli standard medici sono spesso carenti e con un trattamento sanitario all’estero si auspica spesso una migliore qualità. A volte, sono i migliori specialisti al mondo a doversi occupare del paziente, garantendo in tal modo la migliore assistenza possibile. Inoltre, alcune cure innovative non sono ancora disponibili ovunque e sono pertanto accessibili solo in poche cliniche in tutto il mondo. In questi casi, è senza dubbio sensato procedere con un trasporto sanitario all’estero. In tal senso, si parla spesso di turismo medico.

Le Vostre opzioni per un trasporto sanitario all‘estero

A volte, il trasporto sanitario all’estero consiste in un trattamento già pianificato in netto anticipo, altre volte invece il trasferimento del paziente avviene a causa di un’emergenza e con notevole pressione in termini di tempistiche. In alcuni casi, già un paese vicino offre la terapia desiderata, mentre in altri casi è necessario procedere con un trasporto sanitario intercontinentale. In base alla situazione esatta e soprattutto allo stato di salute del paziente, sono a disposizione diversi mezzi di trasporto.

Aeroambulanza

La migliore assistenza al paziente viene fornita con un’aeroambulanza, in cui del personale medico specializzato si occupa del paziente. Grazie alla moderna attrezzatura di terapia intensiva, un’aeroambulanza permette anche il trasporto di pazienti di terapia intensiva in gravi condizioni. È possibile addirittura l’adeguamento della pressione in cabina al livello del suolo (volo Sea Level), nel caso in cui lo stato di salute del paziente lo richiedesse.

Le aeroambulanze sono rapidamente disponibili in tutto il mondo e dispongono di ampia autonomia. Nella maggior parte dei casi, esse possono essere rese operative il giorno stesso dell’ordine o quello successivo. In tal modo, l’aeroambulanza rappresenta il mezzo di trasporto ideale in situazioni acute e utilizzabile su medie e lunghe distanze. Normalmente, è possibile anche l’accompagnamento da parte di un parente senza costi aggiuntivi.

Aereo di linea

Se lo stato di salute del paziente lo permette, il trasferimento del paziente in un aereo di linea rappresenta un’opzione economica per il trasporto sanitario all’estero. Durante l’intero volo, ad assistere il paziente ci sono degli accompagnatori medici – un medico o un paramedico – che possono intervenire immediatamente se necessario.

Se il paziente può essere trasportato in modo seduto, riceve nella maggior parte dei casi un posto a sedere in Business Class, dove potrà viaggiare comodamente rilassato e il suo accompagnatore medico avrà spazio a sufficienza per intervenire se necessario. Se il paziente dovrà essere trasportato in posizione distesa, verrà montata una barella all’interno del velivolo e separata dal resto della cabina passeggeri tramite una tendina protettiva. Il personale medico occupa un posto standard vicino al paziente. Anche accompagnatori privati possono sedere a fianco del paziente in posti standard.

Per via degli aspetti da chiarire con la compagnia aerea che esegue il volo, è necessario calcolare un tempo di preparazione di 1-2 giorni. Un trasporto da seduti con accompagnamento medico è possibile su tutte le tratte. Il montaggio di una barella è previsto dalle compagnie aeree prevalentemente solo su tratte a medio e lungo raggio. Dunque, un trasporto da seduti in un aereo di linea non è possibile su tratte a corto raggio. Tuttavia, verifichiamo volentieri l’operabilità di un tale volo anche nel Vostro caso.

Ambulanza

Un’altra possibilità per il trasporto sanitario all’estero è l’utilizzo di un’ambulanza oltre confine su tratte brevi. Questo mezzo di trasporto è rapidamente utilizzabile e comporta costi moderati. Il personale medico è presente per il paziente e l’attrezzatura offre ampie possibilità di trattamento e controllo del paziente.

Sulle tratte a lungo raggio, il viaggio in ambulanza può essere molto oneroso per il paziente. Inoltre, l’interno del veicolo offre poco spazio e in generale il viaggio non avviene in tranquillità. A ciò si aggiungono ritardi non prevedibili causati da code, deviazioni e incidenti e, nel caso in cui dovessero verificarsi complicazioni mediche durante il viaggio, il paziente dovrà essere portato in un ospedale vicino. A seconda del paese in cui ci si trova in questo momento, si potrebbe essere sottoposti a cure mediche peggiori rispetto a quelle del paese di provenienza o di destinazione.

Servizio “bed to bed” per il Vostro trasporto sanitario all’estero

Indipendentemente dal mezzo di trasporto di cui avrete bisogno per il trasporto sanitario all’estero, con il nostro servizio “bed to bed“ ci occuperemo del completo trasferimento del paziente. Se avete scelto il trasporto sanitario in aeroambulanza o in aereo di linea, preleviamo il paziente dall’ospedale o da casa e lo conduciamo tramite ambulanza all’aeroporto. Dopo l’atterraggio, ci sarà una nuova ambulanza ad attendere il paziente e a condurlo all’ospedale di destinazione o a casa. Visto che siamo noi stessi a occuparci dell’intera organizzazione, siamo in grado di coordinare il piano di trasporto in modo esatto, evitando così inutili ritardi.

Ulteriori vantaggi del Centro di Aeroambulanza

I nostri collaboratori sono a Vostra disposizione ogni giorno 24 ore su 24, anche nei fine settimana e nei giorni festivi. Il nostro team internazionale non conosce barriere linguistiche e si farà carico dell’onere organizzativo. Su richiesta, Vi forniamo assistenza per la richiesta di un visto e contattiamo la clinica di destinazione per prenotare un posto letto. Per favorire la comunicazione sul posto, mettiamo anche a disposizione un interprete per la permanenza in clinica. Per tutte le Vostre domande, sarà a Vostra disposizione un manager di volo personale, dunque non avrete a che fare con un call-center anonimo.

I costi di un trasporto sanitario all’estero

Il fattore più importante per il calcolo dei costi di un trasporto sanitario all’estero è la tratta da percorrere: sulle tratte più lunghe, il trasporto sanitario ha costi più elevati rispetto a quelle più brevi. Anche lo stato di salute del paziente gioca un ruolo importante e, nel caso di aeroambulanze, si dovranno considerare anche il tipo di velivolo e il numero di accompagnatori. RivolgeteVi pure a noi per ricevere gratuitamente un calcolo individuale dei costi.

Avete altre domande?

Abbiamo messo a Vostra disposizione le risposte alle domande più frequenti circa l’organizzazione e lo svolgimento dei trasporti sanitari nella sezione FAQ.

Torna alla pagina iniziale