Trasporto aereo malati terminali

L’aeroambulanza è il mezzo più utilizzato per il trasporto aereo malati terminali, in particolar modo quando si parla di grandi distanze da percorrere.

Può rendersi necessario, in particolare, per quei pazienti che subiscono un forte peggioramento delle condizioni di salute, mentre si trovano lontani dal proprio paese di origine o di residenza.

In determinate condizioni, la scelta di un trasporto malati in aereo viene spesso fatta dai parenti, che desiderano rimpatriare il proprio caro. Tale decisione è dettata dalla volontà di averlo vicino, ma anche dalla necessità di evitare grossi problemi burocratici, che si presenterebbero, ad esempio, in caso di decesso in un paese straniero.

Trasporto aereo malati terminali: motivi per il trasporto

Altra motivazione che potrebbe richiedere il trasferimento, è la mancanza in loco di una struttura ospedaliera in grado di occuparsi di un paziente gravemente ammalato, traumatizzato o in pericolo di vita, come accade in alcuni paesi esteri tra i più poveri.

A far richiedere lo spostamento di un malato, è molto frequentemente anche il bisogno di cambiare clinica, o ospedale, per raggiungere una struttura specializzata in malattie terminali.

Molti sono dunque i motivi che possono portare alla richiesta di trasportare un malato terminale in aereo. Per questo motivo tutte le nostre aereo ambulanze hanno in dotazione equipaggiamenti di alto livello, adatti ad affrontare qualsiasi evenienza, a partire dalle attrezzature per terapia intensiva, fino ad arrivare ai macchinari per la ventilazione, destinati a quei pazienti che necessitano di ossigeno.

Trasporto aereo malati terminali

Trasporto aereo malati terminali: i mezzi di trasporto

Il trasporto di malati terminali in aereo avviene sempre con grande attenzione e professionalità, grazie all’assistenza costante di medici qualificati. La preparazione del paziente è supervisionata dal nostro personale esperto, che si preoccuperà di monitorarlo e assisterlo in tutte le varie fasi dell’operazione.

Per quanto riguarda la maggior parte dei voli sanitari, sarà possibile far accompagnare il malato in volo, da un parente o conoscente. Questo è molto importante soprattutto per quei pazienti in condizioni critiche, che avranno accanto una persona cara durante tutta la tratta aerea.

Aeroambulanza

Il trasporto malati in aereo, come detto sopra, è preferibile per voli sanitari dai percorsi lunghi. Siamo in grado di fornire voli sanitari in tutto il mondo, impiegando aerei moderni e confortevoli, sottoposti a tutti i più severi controlli di manutenzione, che rispettano tutte le norme di sicurezza previste dalla legge.

Eliambulanza

In caso di distanze più brevi, possiamo utilizzare speciali elicotteri, capaci di atterrare direttamente sulle apposite piazzole, presenti nelle immediate vicinanze di moltissime strutture sanitarie.

Il vantaggio dell’elicottero è soprattutto quello di evitare al paziente il percorso in autoambulanza, indispensabile per raggiungere l’ospedale o la clinica di destinazione.Tutte le nostre eliambulanze sono attrezzate per la terapia intensiva, proprio come quella presente sui velivoli impiegati per l’elisoccorso.

Tuttavia, l’aeroambulanza resta la soluzione più impiegata per il trasporto aereo malati terminali, soprattutto in caso di rimpatrio aereo sanitario.

Contattateci

Il nostro servizio di assistenza gratuito è attivo 24 ore su 24, la invitiamo a rivolgersi all’esperienza del nostro staff, che la aiuterà a trovare il mezzo di trasporto più adatto al suo caso specifico. Contattateci adesso:

Torna alla pagina iniziale