Trasporto aereo malati: In cosa consiste e come si svolge

Il trasporto aereo malati è un servizio sanitario che si occupa di trasferire i pazienti da o verso una clinica, su percorsi di lungo o medio raggio. Può capitare per diversi motivi di trovarsi a dover affrontare uno spostamento improvviso, in condizioni di salute che non permettano di usufruire dei normali mezzi di trasporto.

Trasporto aereo malati

Anche se, a cose normali, non vorremmo mai fare i conti con avvenimenti del genere, si pensi, ad esempio, a una persona che si ammala gravemente mentre si trova in vacanza o per lavoro in un paese lontano da casa. In una situazione simile potrebbe verificarsi la necessità di tornare velocemente nel proprio stato di residenza, al fine di ricevere le cure e l’assistenza medica adeguata.

Ovviamente il malato, in caso di patologia seria e improvvisa, riceverà i primi soccorsi direttamente sul posto, ma successivamente dovrà trovare una soluzione per avvicinarsi a casa e ai propri familiari.  Altra condizione da non trascurare, è quella di pazienti affetti da malattie oncologiche o destinati a subire interventi chirurgici importanti, la cui volontà sia quella di curarsi in un centro di prima specializzazione.

In tutte queste circostanze è consigliabile ricorrere al servizio di rimpatrio sanitario in aereo, che potrà avvenire su aeroambulanza o eliambulanza, entrambi mezzi in grado di prestare cure avanzate e assistenza medica di alto livello. Per quei pazienti in condizioni di salute stabili è possibile prendere in considerazione un volo sanitario su aereo di linea, accompagnati da scorta medica specializzata.

Trasporto aereo malati su aeroambulanza

Per percorsi di lungo raggio, il trasporto aereo malati su aeroambulanza è senza dubbio la soluzione migliore. Le aeroambulanze sono dei veri e propri jet privati, con a bordo moderne attrezzature per terapia intensiva e di soccorso, adattabili di volta in volta alle esigenze specifiche di ogni paziente trasportato.

I velivoli per il trasporto ammalati sono dotati inoltre di macchinari per la ventilazione, serbatoi di ossigeno, defibrillatori ed emogasanalizzatori, oltre a telefoni satellitari per la comunicazione intercontinentale, che permettono un continuo aggiornamento sulle condizioni dei pazienti. Quest’ultimi, verranno portati in aeroporto tramite ambulanza/ veicolo di soccorso e potranno essere accompagnati in volo da una o due persone care. Durante l’intera operazione di trasporto malati in aereo, un’equipe medica specializzata si occuperà di prestare la massima assistenza sanitaria.

Il volo sanitario in aeroambulanza ha il grande vantaggio di poter raggiungere la destinazione desiderata velocemente e senza dover affrontare complicate pratiche burocratiche.

Trasporto aereo malati su eliambulanza

Se la distanza da percorrere non supera i 300 chilometri, il trasporto aereo malati può essere effettuato su eliambulanza. Si tratta di elicotteri dotati di attrezzature sanitarie, equiparabili a quelle presenti sulle ambulanze aeree o sugli elicotteri di soccorso.

Tali mezzi sono più piccoli e viaggiano a una velocità inferiore di quella di un’aeroambulanza, ma possono rivelarsi ideali soprattutto al fine di effettuare trasferimenti sanitari urgenti da una clinica a un’altra.

Sfruttando le piazzole ospedaliere presenti nella maggior parte delle principali strutture sanitarie, non sarà necessario nessun aeroporto per il trasferimento del malato. Gli eventuali accompagnatori potrebbero però doversi organizzare con mezzi propri, a causa dello spazio ridotto presente a bordo delle eliambulanze.

Trasporto aereo malati su aereo di linea con scorta medica

Il trasporto malati su aereo di linea con scorta medica è indicato per pazienti che presentano situazioni di salute stabili, ma che necessitano di viaggiare accompagnati da personale medico in grado di prestare loro la dovuta assistenza.

Richiedendo una scorta medica su volo di linea, è possibile viaggiare distesi su di una barella oppure, se le condizioni lo permettono, seduti. In base a questo fattore, sarà cura della società che gestisce il volo prenotare lo spazio in aereo necessario al volo sanitario. Il vantaggio di scegliere l’aereo di linea per un rimpatrio sanitario è senz’altro quello di poter risparmiare qualcosa, può risultare dunque un’alternativa alle altre soluzioni, in presenza di pazienti affetti da patologie non gravi.

Contattateci

Contattate la nostra assistenza per conoscere tutti i dettagli e i costi dei servizi: saremo a vostra disposizione 24 ore su 24 e in grado di darvi tutte le informazioni che desiderate sul trasporto aereo malati. Prendete contatto:

Torna alla pagina iniziale