Cura sanitaria negli USA

Anche nel campo sanitario, gli USA rappresentano la terra delle opportunità (quasi) illimitate. Alcune cliniche statunitensi sono tra le migliori al mondo in assoluto e sono ambite da pazienti di tutto il mondo. Una terapia negli USA è legata a spese elevate per il trattamento e per il viaggio, nella consapevolezza tuttavia di essere nelle mani dei migliori specialisti al mondo, che conoscono spesso soluzioni, lì dove altri medici non sanno come andare avanti. Inoltre negli USA si applicano spesso procedure terapeutiche d'avanguardia, non ancora ammesse in altri paesi o non estese capillarmente.

Zur medizinischen Behandlung in die USA

Turismo sanitario negli USA: la fase di preparazione

Nella fase di preparazione per un ricovero in ospedale negli Stati Uniti occorre sbrigare varie formalità. Innanzitutto il paziente deve ottenere un posto nella clinica desiderata. Dato che molti ospedali rinomati statunitensi ricevono molte richieste da tutto il mondo, conviene mettersi in contatto al più presto. Anche l'alloggiamento di eventuali accompagnatori in alberghi vicini è da organizzare quanto prima possibile.

A seconda del paese di provenienza dei viaggiatori, per il ricovero sanitario negli USA potrà essere necessario un visto d'ingresso. Tale visto, deve essere eventualmente richiesto con largo anticipo, al fine di evitare difficoltà all'aeroporto, che nel peggiore dei casi possono causare il rifiuto dell'accoglienza.

Come raggiungere gli Stati Uniti

Per entrare negli Stati Uniti comodamente e in modo sicuro, l'unica soluzione è il viaggio in aereo. Se tuttavia il paziente non è più in grado di viaggiare senza assistenza medica, occorrono particolari accorgimenti. L'arrivo in aeroambulanza  è l'alternativa più rapida e più sicura: anche la maggior parte dei pazienti in terapia intensiva possono viaggiare in questo modo in tutta sicurezza e godendo dell'assistenza di un medico di bordo specializzato. L'equipaggiamento medico di un’aeroambulanza corrisponde alle condizioni di un reparto ospedaliero per terapia intensiva. Quasi tutte le aeroambulanze possono ospitare anche un accompagnatore e i modelli più grandi hanno anche  posto per accoglierne di più. Inoltre l'aeroambulanza consente di pianificare il volo individualmente, che comprende la scelta dell'aeroporto di partenza e l'orario del decollo.

Se al paziente non necessita delle terapie intensive, potrà anche viaggiare in aereo di linea con una scorta medica. Questa soluzione richiede un certo tempo di preparazione – solitamente 1-2 giorni – ed è ovviamente legata ai regolari piani di volo delle compagnie aeree. Il paziente viaggia accompagnato da un medico o da un infermiere, il quale resterà al suo fianco per l'intera durata del volo. A seconda del suo stato di salute, il paziente viaggerà stando seduto in business class oppure disteso su una particolare barella. Al fine di evitare complicazioni con i voli di collegamento e per non sforzare troppo il paziente con faticosi cambi di volo, il trasporto malati in aereo di linea prevede quasi esclusivamente voli diretti.

Le destinazioni più ambite per il turismo sanitario negli USA

Naturalmente i migliori ospedali degli Stati Uniti attirano anche la maggior parte dei turisti sanitari. Vi presentiamo qui alcune delle cliniche più rinomate degli Stati Uniti.

Massachusetts General Hospital (Boston, Massachusetts)

Il Massachusetts General Hospital di Boston è il maggiore ospedale di studio della Harvard Medical School ed ha già dato alla luce 13 premi nobel per la medicina. È una delle cliniche migliori degli USA soprattutto per i campi psichiatria, diabetologia ed endocrinologia, nonché otorinolaringoiatria e riabilitazione. Anche il ministro degli esteri statunitense Henry Kissinger, l'attore cinematografico John Wayne e la cantante Adele hanno scelto la prestigiosa clinica di Boston per le loro cure.

Per raggiungere il  Massachusetts General Hospital – abbreviato: Mass General – lo scalo  solitamente previsto è il Boston Logan International Airport. Qui atterrano anche numerosi voli internazionali e intercontinentali, con i loro pazienti che giungono da tutto il mondo con destinazione Boston.

Mayo Clinic (Rochester, Minnesota)

Mayo Clinic (Rochester, Minnesota)

Contrariamente alla maggior parte degli ospedali di fama mondiale, la Mayo Clinic non è situata in una zona a grande concentrazione urbana. Ciononostante l'ospedale situato nella città di Rochester, che conta 100.000 abitanti, è catalogato tra i migliori indirizzi al mondo. Tra i campi di specializzazione della clinica si contano oncologia, diabetologia ed endocrinologia, nonché gastroenterologia, nefrologia e urologia. La clinica conta tra i suoi pazienti più famosi il Dalai Lama, il re Hussein di Giordania, la leggenda del boxe Muhammad Ali e numerosi ex-presidenti statunitensi.

Rochester è raggiungibile soprattutto dal vicino Rochester International Airport. All'interno del terminal dell'aeroporto è disponibile uno sportello informativo della Mayo Clinic, presso il quale i pazienti appena arrivati possono già raccogliere informazioni inerenti il proprio soggiorno. Il prossimo aeroporto maggiore è il Minneapolis-Saint Paul International Airport, situato a circa 90 minuti di distanza.

Cleveland Clinic (Cleveland, Ohio)

La rinomata Cleveland Clinic originariamente è sorta da uno studio medico privato. L'ospedale dello stato dell'Ohio è diventato uno dei più famosi degli USA. La clinica è tra le migliori al mondo soprattutto nei campi cardiologia, reumatologia e ginecologia, ma anche nei rami urologia, nefrologia e gastroenterologia la Cleveland Clinic gode di una fama eccezionale. Per cui la Cleveland Clinic è stata scelta anche già dal principe Carlo d'Inghilterra, dall'ex-primo ministro italiano Silvio Berlusconi e dal campione di basket LeBron James.

Per l'arrivo in aeroambulanza, l'aeroporto migliore è il Burke Lakefront Airport, vicinissimo al centro cittadino. Gli aerei di linea atterrano al Cleveland Hopkins International Airport, situato più fuori. 

Cedars-Sinai Medical Center (Los Angeles, California)

Più di 2.000 medici e oltre 10.000 impiegati in tutto lavorano al Cedars-Sinai Medical Center per soddisfare le esigenze dei propri pazienti. In particolare nei campi cardiologia, gastroenterologia, ortopedia e pneumologia, l'ospedale di Los Angeles è tra i migliori al mondo. Grazie alla sua posizione nell'elegante Beverly Hills, il Cedars-Sinai Medical Center è stato già scelto da numerose star tra cui Frank Sinatra, Elizabeth Taylor, Madonna e Victoria Beckham.

Il Los Angeles International Airport è il grande aeroporto internazionale di Los Angeles e quindi anche lo scalo ideale per l'arrivo al Cedars-Sinai Medical Center. Anche il Bob Hope Airport nella vicina Burbank può essere adatto come aeroporto di destinazione.

Johns Hopkins Hospital (Baltimore, Maryland)

Johns Hopkins Hospital (Baltimore, Maryland)

Alla propria morte nel 1873, il banchiere e imprenditore John Hopkins, dispose di investire una parte della propria eredità per la fondazione di un ospedale e di una università a Baltimore. Circa 150 anni più tardi, il Johns Hopkins Hospital è tra le migliori cliniche mondiali. Per 21 anni consecutivi, dal 1991 al 2011, è stato in cima alla graduatoria di tutti gli ospedali importanti degli USA. Anche successivamente conservava sempre uno dei primi posti – in particolare nei campi gastroenterologia, geriatria, nefrologia, neurologia, psicologia, reumatologia, urologia e oftalmologia. Anche la clinica pediatrica collegata è ai vertici internazionali.

I clienti internazionali del Johns Hopkins Hospital arrivano solitamente tramite il Baltimore/Washington International Thurgood Marshall Airport, situato a sud di Baltimore. Qui atterrano soprattutto voli privati e nazionali. I pazienti che desiderano arrivare tramite volo di linea internazionale, atterrano solitamente al Dulles International Airport a Washington D.C.

University of Texas MD Anderson Cancer Center (Houston, Texas)

Da una donazione derivante dal patrimonio ereditario del magnate del cotone MD Anderson, nel 1941 è stato fondato l'University of Texas MD Anderson Cancer Center. È considerato come il migliore centro di terapia oncologica degli USA ed è al vertice della ricerca sul cancro e della sperimentazione di nuove tecniche terapeutiche.

È possibile giungere a Houston da due aeroporti: il George Bush Intercontinental Airport e il William P. Hobby Airport. Entrambi si trovano nei distretti esterni di Houston e quindi non distano molto dall'University of Texas MD Anderson Cancer Center.

Memorial Sloan Kettering Cancer Center (New York City, New York)

Il Memorial Sloan Kettering Cancer Center è specializzato esclusivamente su cure oncologiche ed è in questo campo tra le migliori cliniche statunitensi. È situato nel distretto newyorkese di Manhattan ed è la più grande e la più antica clinica privata oncologica del mondo. Più di 1.000 medici e quasi 4.000 infermieri si occupano quotidianamente dei pazienti.

Raggiungendo New York con l'aereo di linea, si atterra normalmente al John F. Kennedy International Airport o al Newark International Airport. Per l'aeroambulanza è particolarmente indicato il Teterboro Airport. Pur essendo situato nel New Jersey, dista solo 19 chilometri dal centro di Manhattan, consentendo quindi di trasferire senza problemi pazienti al Memorial Sloan Kettering Cancer Center.

Raggiungere la terapia negli USA con il centro di aeroambulanza

Zur Behandlung in die USA mit der Ambulanzflug-Zentrale

Se desiderate usufruire di cure mediche negli USA, siamo al vostro fianco per assistervi sin dall'inizio. Vi aiutiamo già per gli accordi verbali con l'ospedale che vi ospiterà, ci preoccupiamo dell'alloggio per i vostri familiari e in caso di necessità, siamo al vostro fianco consigliandovi e attivandoci per la richiesta di un visto.

In particolare curiamo l'organizzazione del vostro viaggio in aeroambulanza. Se desiderate arrivare in aereo di linea, cureremo tutti gli accordi da prendere con la compagnia aerea e metteremo a disposizione un assistente sanitario al vostro fianco. In caso di trasferimento del paziente in aeroambulanza, mettiamo a disposizione per il giorno da voi richiesto un aereo adeguato con equipaggio medico specializzato a bordo.

Sia in aereo di linea che in jet ambulanza: in ogni caso potete usufruire del nostro servizio "da letto a letto". Dietro richiesta veniamo a prendervi da casa o dall'ospedale con un'autoambulanza o un veicolo di soccorso e vi accompagniamo all'aeroporto. Anche all'aeroporto di destinazione negli USA ci sarà un'autoambulanza o un veicolo di soccorso pronto ad attendervi, che vi accompagnerà direttamente all'ospedale di destinazione.

Avete domande?

Consultando la nostra sezione FAQ troverete molte informazioni dettagliate in merito all'organizzazione e allo svolgimento dei voli in aeroambulanza.

Contattateci

La nostra squadra internazionale è a vostra disposizione tutti i giorni, 24 ore su 24. Saremo lieti di esporvi le possibilità di viaggio per un trattamento sanitario negli USA. Ovviamente offriamo questa consulenza gratuitamente. Contattateci:

Torna alla pagina iniziale